“Unavantaluna” in concerto a Naso il prossimo 8 dicembre

Unavantaluna è un ensemble di musicisti uniti dalle comuni origini siciliane e dalla passione per le arti e le tradizioni popolari della loro terra, alla ricerca costante di un possibile equilibrio fra tradizione e innovazione musicale, caratterizzato dall’uso di strumenti tipici del Mediterraneo.

La vittoria del Premio Andrea Parodi 2013, l’unico concorso italiano dedicato alla World Music, conferma la validità del loro percorso artistico, culminato nel terzo e ultimo lavoro discografico “Isula Ranni”, contenente il brano in concorso Isuli.

Il doppio CD si avvale della collaborazione di noti musicisti italiani e stranieri, come il nord-africano Ashraf Ahmad Mohamed alla tabla egiziana, Elvin Dhimitri, violinista albanese, Yannis Vassilakos, bouzokista greco, il cantante Nando Citarella e l’attore siciliano Gaspare Balsamo. L’ingresso del percussionista Arnaldo Vacca li avvicina alle più recenti tendenze e arrangiamenti della musica internazionale.

Il 9 dicembre “Morrigan” in concerto a Naso per “Sapore di Natale”

Una band nata il 10 Ottobre 2012 che in poco tempo si è fatta conoscere per la freschezza con cui ha saputo riportare alla luce un genere musicale ormai poco diffuso. I Morrigan continuano a stupire col loro sound innovativo, frutto di un percorso di crescita artistica in continuo sviluppo. Erano gli anni 50 e negli Stati Uniti non c’era una sola persona che non conoscesse il Rockabilly, una delle prime forme di Rock & Roll della storia. Un genere che ha a lungo appassionato intere generazioni e che adesso torna alla ribalta grazie a bands come i Morrigan, un gruppo nato nell’ Ottobre 2012 che ha ben presto saputo catturare l’interesse di un pubblico sempre più ampio. Da allora la formazione è cambiata diverse volte conservando intatti solo due dei membri originali: Johnny La Rocca, voce solista e chitarrista ritmico ed Ema La Rock, batterista. A loro si sono da un anno aggiunti, rinnovando e plasmando il vecchio sound, Carmelo Bonsignore, pianista e Giuseppe Alan Lisa, chitarrista. “Il Rockabilly c’è l’abbiamo dentro, è uno stile di vita. Veniamo tutti da generi musicali diversi – dichiara l’intera band – come l’Hard Rock e il Blues ed è anche grazie a questo che siamo stati in grado di far evolvere in questo modo la nostra musica creando un Rockabilly che riuscisse ad unire due generazioni così lontane ma al tempo stesso così vicine”.
Let’s Rock !!!!

Lo Show Cooking di Natale Giunta per Sapore di Natale sabato 10 dicembre

Durante la terza giornata di “Sapore di Natale”, il protagonista sarà senza dubbio il noto Chef Natale Giunta che presenzierà alla conferenza in programma al Cineauditorium Comunale. Al termine dell’incontro lo Chef, conosciuto anche per aver partecipato al programma televisivo “La Prova del cuoco”, intratterrà tutti i presenti con il suo “Show Cooking” in Piazza Roma. Andiamo a conoscerlo insieme.

Chi è Natale Giunta

Originario di Termini Imerese (PA), é uno degli chef più noti e rinomati della cucina italiana grazie alle sue ricette che rinnovano e reinterpretano la grande tradizione culinaria siciliana. Complice della sua notorietà, oltre ad un’esperienza ventennale nel campo della ristorazione è stata certamente la partecipazione, dal 2005, all’autorevole programma di cucina “La Prova del cuoco”.

Un uomo, un artista, uno Chef che ama cucinare per regalare emozioni e che vive il proprio lavoro come la perenne creazione di opere d’arte; “quando sono ai fornelli mi piace pensare che i miei piatti possano regalare emozioni a chi li gusta, a chi sa lasciarsi travolgere da sapori, profumi e colori coccolando non solo il palato ma anche l’anima; cucinare è per me una forma d’arte perché è un po’ come dipingere con i mestoli al posto dei pennelli, il cibo al posto delle tempere e i piatti al posto delle tele…e come tutte le arti genera forme, colori e sensazioni e si nutre di ispirazione, cultura e istinto”.

Artista sì, ma senza dubbio Natale Giunta può definirsi anche un eccellente imprenditore in continuo aggiornamento, dall’innata mentalità sperimentatrice e all’avanguardia con una grande missione di vita e professionale: portare con onore e orgoglio la cucina italiana e siciliana fuori dai confini del nostro Paese per far conoscere la qualità delle materie prime delle nostre terre e l’equilibrio nutritivo che contraddistingue la cucina mediterranea verace.

fonte: www.natalegiunta.it